Il mio "Prairie Schooler's tree"..

Quest'anno il caminetto fa bella mostra di sé..
Con un paio di rami e una frasca d'abete il mio caro marito mi ha arrangiato questo rustico albero di Natale, molto primitive..

Avevo visto questa idea girovagando nel web e da subito mi ci sono immaginata i Prairie Schooler che avevo ricamato..

Purtroppo però (della serie Old World Santas) mi ero fermata a 4.. Avevo cominciato il quinto, ma a causa di parecchie incombenze e commissioni urgenti ho dovuto accantonare... Sarà per il prossimo anno e non diventeranno UFO perchè sono pazza di loro!!

Con lo Scooler Santa del 2006 che avevo realizzato lo scorso anno però sono riuscita a riempire il mio alberello e a creare qualcosa di unico che mi piace proprio tanto..





I meravigliosi cuoricini in legno, ai quali ho aggiunto un fiocco di trina, li ha realizzati il mio babbo. Trovo che danno veramente quel tocco in più... ♥
I prairie Schooler li ho tinteggiati.. Ma non con il caffè.. E non è una mia idea...
Nel prossimo post vi vorrei realizzare un tutorial fotografico per le amanti delle tinture e dei ricami antichizzati nel caffè...

A presto!
Sara

Commenti

  1. Grazie della tua visita.
    Che dire il tuo albero è bellissimo.
    Tanti auguri di Buon Natale Nadia

    RispondiElimina
  2. Incantevole, adoro i Prairie, un'idea davvero meravigliosa!!!!

    Buone feste
    Sandy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Snady!!Ti ringrazio di cuore!! Buone feste anche a te!! un abbraccio al cucciolo!!

      Elimina
  3. Stupendo Sara, e bravo tuo marito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Laura!!Ringrazia anche il marito!! ^_^

      Elimina
  4. Bellissimo, bravi!
    Li hai tinti dopo averli ricamati?
    Buon Natale
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Raffaella!! Tinti dopo il ricamo, ma non col caffè, ma com'è solito fare...Bensì con inchiostro caffè e seppia e un pennello... ;-)

      Elimina

Posta un commento

Un grazie e un sorriso per ogni commento lasciato...♥