/>

31 ottobre 2016

Halloween 2016

Eccomi qua! Anche ottobre è giunto al termine, e siamo arrivati al 31, ad Halloween.
Personalmente a me questa festa piace e anche tanto!
L'altro giorno ho letto su facebook un link che riportava questo:

E così non vuoi Halloween in Italia perchè la credi americana..

Ma sei iscritto a facebook,

mangi da Mc Donald's,
vesti Nike
e hai un I-phone...

E io sono d'accordo!
Detto ciò voglio mostrarvi quello che ho preparato quest'anno per decorare casa qua e là..
Oltre alle zucche in stoffa che avevate già intravisto nel post di Cinderella (qui ---> CLIC), ho anche realizzato una zucca ricamata, due corvi e dei fantasmini (i pipistrelli invece, ormai hanno un paio di anni e ogni anno li ripongo nello scatolone delle decorazioni Halloweenose, un po' come con le decorazioni di Natale)..
Il corvo a punto croce è uno degli ultimi meravigliosi schemi della nuova collezione Halloween 2016 firmati The Little Stitcher, che trovate qui ---> CLIC.
Anche la zucca è di The Little Stitcher, ed è un freebie, che la dolcissima Laura ha donato a chi vorrà ricamarlo. Lo potete scaricare sempre sul suo blog..
Per l'altro corvo, quello in feltro, ho usato un cartamodello che ho trovato in rete. Se vi interessa questo è il link: ---> CLIC.
Infine i fantasmi sono un'idea veloce veloce di lana che ho scovato su pinterest..







Una piccola curiosità che vi svelo, magari può essere utile a qualcuna di voi..
La tonalità di arancione dello schema free della zucca Jacky, non era il colore della legenda suggerito da Laura, l'autrice. Purtroppo il colore che serviva io non ce l'avevo ed ho usato una tonalità che a dirla tutta non mi piaceva affatto.. Era parecchio accesa, rispetto ai colori un po' polverosi che prediligo e che piacciono a me.
Per ovviare a questo problema ho usato un trucchetto che avevo scoperto anni fa sul blog di una bravissima e talentuosissima ricamatrice americana, Marly di Sampler & Santas. In uno dei suoi post mostrò a tutti come lei "invecchiava" il lino in maniera assai più rapida e veloce rispetto alla classica procedura di tinteggiatura nel caffè o nel thè. Marly, infatti, utilizzava un inchiostro che spennellava qua e là sulla tela, intorno al ricamo. Io invece ho spennellato l'inchiostro della Ranger color seppia (ho anche il color caffè) proprio sopra il ricamo, per la precisione sull'arancio della zucca, ottenendo così una tonalità assai più adatta e che mi soddisfa molto di più.. Voi che dite?


E' arrivato il momento di augurare, a chi lo festeggia, una buona festa di Halloween!!
Sara